sabato 20 febbraio 2016

Mozzarella in carrozza


La mozzarella in carrozza è un piatto semplice da preparare, ottimo come merenda, antipasto o secondo sfizioso.
 Per prepararlo, suggerisco di usare la mozzarella di bufala campana
La mozzarella di bufala ha un gusto e un aroma inconfondibili, dovuti proprio alle caratteristiche 
particolari del latte di bufala.
Questo latte presenta, infatti, un livello diverso di grassi e proteine rispetto al latte di mucca.
  Il latte di bufala ha una percentuale di grassi decisamente maggiore rispetto ad altre specie,
ed è per questo che la mozzarella prodotta con il suddetto tipo di latte ha un sapore più ricco e più intenso.
Ma passiamo ora alla nostra ricetta.
Di solito preparo questa ricetta quando mi avanza della mozzarella in frigo ed infatti si dice che questa ricetta
sia nata proprio per riciclare la mozzarella avanzata, che non essendo più freschissima,
non era possibile mangiare da sola. 




























In  oltre  si dice IN CARROZZA
 perchè  il pane una volta fritto racchiude perfettamente la mozzarella come  se fosse in una carrozza 
Ingredienti per 4 persone: 
8 fette di pancarré, 150 gr di mozzarella, possibilmente di bufala, 3 uova, 2 cucchiai di latte, sale, pepe, farina, olio di semi di arachidi per friggere.
  • Tagiiate i bordi delle fette di pane per eliminare la crosta ma soprattutto per renderle regolari. Potete anche utilizzare un altro tipo di pane, per esempio del pane casereccio a grandi fette come il toscano o il pugliese. Il piatto guadagnerà senz’altro in sapore.
  • Tagliate la mozzarella a fette sottili. Se il formaggio vi sembra molto acquoso, stendete le fette su un foglio di carta assorbente da cucina per qualche minuto. 
  • Distribuite le fettine su metà delle fette di pane lasciando mezzo cm libero sui bordi e chiudete con le altre fette di pane, premendo bene sui bordi.
  • Inumidite leggermente i 4 lati di ogni tramezzino, per esempio intingendoli di taglio per pochissimo tempo in un piattino di latte e passate successivamente in un piatto di farina. Questo aiuta a sigillare i lati dei tramezzini.
  • Sbattete le uova intere con il latte, sale e pepe. A piacere, potete aggiungere delle erbe (per esempio erba cipollina tagliuzzata) o un po’di parmigiano grattugiato.
  • Inzuppate bene i tramezzini nell’uovo. Conviene lasciarli per 2 minuti nell’uovo finché saranno ben imbevuti da un lato, quindi girarli e lasciarli 2 minuti anche dall’altro lato. Abbiate cura di inzuppare con l’uovo anche i 4 lati di ogni tramezzino.
  • Friggete in una padella con olio ben caldo. Lasciate cuocere per circa 2 o 3 minuti, quindi voltate i tramezzini e cuoceteli finché saranno dorati dall’altro lato.
  • Deponeteli su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Servite subito le mozzarelle in carrozza, da sole oppure accompagnate con insalata verde o mista a piacere.

Posta un commento

ti potrebbe interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...