lunedì 1 febbraio 2016

La torta colibrì

La leggendaria Torta Colibrì


E' un dolce importante e non passa certo inosservato . Consistenza umida e profumata con un aspetto spettacolare : Contagiata dall' entusiasmo di Jamie Oliver da cui ho preso la ricetta , guardare la presentazione e farla è stata quasi la stessa cosa , poi
ho organizzato un the con un vero e proprio comitato degustazione e i commenti non si sono fatti attendere ; 
- molto molto sostanziosa 
- più ne mangi e più ti accorgi di quanto è buona
- la torta più gustosa in assoluto
- il primo boccone non ti stupisce , ma poi il gusto ti cattura completamente 
- le noci caramellate sono una raffinata sorpresa 
Ho modificato un po la ricetta originale guidata dalla mia esperienza , sostituendo le noci pecam con le noci normali , diminuendo notevolmente il peso dello zucchero e aggiungendo la panna montata per " alleggerire" la crema al formaggio
La torta Colibri una torta per occasioni speciali e per commensali speciali
Ricetta
  • 350 g farina 00
  • 250 ml olio di semi
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 250 g di zucchero di canna o anche zucchero semolato
  • 4 banane mature
  • 350 g di ananas sciroppato in scatola
  • 2 uova
  • vaniglina
  • 50 g noci
  • 1 pizzico di sale
  • 50 g zucchero a velo
  • 50 g di burro
  • 250 g di philadelphia o formaggio morbido cremoso
  • 2 lime o limoni bio
  • 250 g panna da montare
  • 70 g zucchero 
  • 50 g noci  
Preparazione
Riscaldare il forno a 180°. Preparare due tortiere con stampo a cerniera di 23 cm di diametro  disponendo un foglio di carta da forno sul fondo.
Setacciare la farina e la cannella, aggiungere lo zucchero e un pizzico di sale. In un’altra ciotola schiacciare le banane con una forchetta ed aggiungerci l’ananas scolato tagliato in piccoli cubetti. Mescolare la frutta  e aggiungere l’olio, le uova e l’estratto di vaniglia. Combinare insieme il composto umido con quello secco e amalgamare. Dividere la pastella nelle due tortiere e disporre su una di queste le noci tritate. Infornare e cuocere per 40 o comunque fino alla completa cottura (prova dello stecchino). Sfornare, sformare e far freddare completamente.
Crema di formaggio
Setacciare lo zucchero a velo e con l’aggiunta del burro a temperatura ambiente e ridurre in crema con l’aiuto della planetaria (foglia). Aggiungere il philadelphia e continuare a mescolare. Aggiungere la panna montata in precedenza Aggiungere il succo del lime e la sua scorza grattugiata.
Composizione
Disporre il primo strato di torta nel piatto di presentazione spalmare la metà della crema di formaggio e coprire con la seconda torta. Spalmare la rimanente crema sulla sommità della torta. Spolverare con la buccia grattugiata di un lime.
Creare un croccante di noci  mettendo lo zucchero in un pentolino con l’aggiunta di 2cucchiai di acqua, lasciar cuocere per circa 8-10 a fuoco basso senza mescolare attenzione a non fare caramellare troppo o sarà amaro . Aggiungere le noci  e versare il composto su un foglio di carta da forno a raffreddare. Importante non mescolare con utensili lo zucchero ma girare muovendo la pentola. Rompere in un mortaio il caramello con le noci riducendolo in piccoli pezzi. Guarnire la torta con il caramello e le noci tritate e abbellire con delle spirali di buccia di lime.



Posta un commento

ti potrebbe interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...